PDA

Visualizza Versione Completa : RESOCONTI/RIASSUNTI delle giornate di gioco



gurupoker
15-01-10, 02:40
IPT VENEZIA - DAY1A

Sono 161 i giocatori al via in questo day1a della settima tappa del Italia Poker Tour Pokerstars. Ottima affluenza, nonostante il PCA Bahamas, ma del resto la tappa veneziana e' sempre stata una delle piu' gettonate.


IPT Pokerstars Venezia nella scorsa tappa infatti fece registrare un record di presenze oltre ad essere ricordata tristemente per un podio tutto straniero nel piu' importante torneo italiano.

Al via in questo Day1A ben 161 giocatori con molti qualificati online e dagli affolati satelliti disputati i giorni scorsi al Casino' Ca' Noghera. Al via tanti big e diversi volti noti come: Elena Ichim, Davide "mandrake67" Pennelli, Gianni Giaroni, Daniele Mazzia, Fabrizio Baldassarri, Marco Figuccia, Riccardo Lacchinelli, Luca Franchi, Gianluca Marcucci, Gerardo "dino break" Muro, Massimo Di Cicco, Giovanni Battista Cantonati, Paolo Della Penna, Diego Fiorani Cristiano Blanco, Gianluca Trebbi e Marcello Rizzini solo per citarne alcuni.

Fra i primi volti noti out della giornata abbiamo Massimo Di Cicco, Cristiano Blanco, Fabrizio Baldassarri, Gerardo "dino break" Muro e Luca Franchi mentre parte alla grande il nostro Davide Pennelli e soprautto Luca "robybaggio" Merelli che sale chipleader eliminando due avversari, Russo e Pennisi.

Durante la giornata perdiamo anche Maurizio Carra, Roberto Masullo, Antonio Scalzi, Giovanni Battista Cantonati e uno sfortunato Riccardo Lacchinelli che con coppia di K-K va all-in su un board J-3-5 e trova il call di A-J che trova il terzo jack vincente al turn eliminando "il funambolo".

Niente Day2 anche per gli eliminati: Marco "Magicbox_V" Bognanni, Elena Ichim, Biagio Morciano, e Marco Figuccia, mentre durante l' ultimo livello di gioco decolla Renato Paolini (in foto sopra) che vince un monster pot e sfonda quota 140,000 chips arrivando ad essere chipleader anche se alla fine perdera' parecchie posizioni chiudendo comunque fra i primi dieci con 122,400. Sara' Gianni Luca Calanni Billa(in foto) a chiudere chipleader dall' alto delle sue 188,300 chips seguito da un players estero, Andras Kovacs (160,900) e Francesco Orologio terzo (146,900).

Ritroveremo al day2 tra i 57 sopravissuti di questa prima giornata di gioco pure: Luca Merelli, Davide Pennelli, Gianluca Trebbi, Daniele Mazzia, Paolo Della Penna, Gianni Giaroni, Gianlica Marcucci, Marcello Rizzini e, anche se molto corto, Diego Fiorani.


Ecco la top 10 chipcount (completo sul BLOG LIVE (http://pokerforum.pokeritaliaweb.org/ipt-venezia-gennaio-2010/))

Gianni Luca Calanni Billa 188.300
Andras Kovacs 160.900
Francesco Orologio 146.900
Grudi Grudev 143.000
Thomas Albertini 128.700
Luca Merelli 125.700
Renato Paolini 122.400
Davide Marangio 89.600
Domenico De Francesco 84.100
Marek Tatar 83.300

gurupoker
16-01-10, 02:35
Bella giornata di gioco con tanti protagonisti della scena italiana al via. Occhi puntati su Dario Minieri, di ritorno dal PCA Bahamas. Il giovane romano non approda al day2 a differenza di Emiliano Marianelli che chiude come chipleader.

I 149 iscritti al Day 1B IPT Pokerstars Venezia, portano a 310 i players totali al via sui due giorni per un prizepool superiore ai 600,000 e una prima moneta da 155,000 con 48 posizioni premiate. Ecco il payout:

Prizepool: 601,400.00
1 155,000.00
2 100,000.00
3 60,000.00
4 45,000.00
5 30,000.00
6 24,000.00
7 18,000.00
8 12,600.00
9-10 9,000.00
11-12 6,600.00
13-14 5,100.00
15-16 4,500.00
17-24 3,900.00
25-32 3,300.00
33-40 3,100.00
41-48 3,000.00

Fra i big al via oggi: Dario Minieri, Simone Ruggeri, Nicola Fedeli e Pier Fabrettiper il Team Pro Italia di Pokerstars, oltre a: Max Pescatori, Michele Limongi, Alessandro Lusso, Francesco Nguyen, Stefano Puccilli, Simone Coppari, Alex Longobardi, Max Forti, Tania Scremin, Maurizio Bacci, Salvatore Bonavena, Sergio Castelluccio, Roberto "sniper" Pompei, Umberto Vitagliano, Andrea Benelli, Filippo Candio, Marco Trevix, Alberto Musini, Luca "gambler" Castagnola, Alberto Musini, Luca Moschitta, Carmelo Vastae tanti altri.

Se il buongiorno si vede dal mattino, sembrerebbe una buona giornata per Dario Minieri che parte praticamente con il doppio stack. Dopo poche mani infatti Darietto elimina il primo giocatore della giornata, Flavio Bano, che trova il set di 5 al flop ma lascia l' intero stack a Minieri con un set superiore, di donne.

Uno dei primi big out e' Pier Fabretti seguito velocemente da Corrado Montagna, Filippo Candio, Umberto Pavoncello, Marco Pistilli, Giorgio Salemi, Tania Scremin ed Andrea Benelli mentre crolla, dopo il buon avvio, Dario Minieri che di li' a poco esce per mano di Carmelo Vasta in una mano chiaccherata per l' azione di entrambi. Max Pescatori si assenta per parecchio tempo e ritorna al tavolo divorato dai bui uscendo con un all-in alla disperata contro Maurizio Bacci.

Dopo la pausa cena, in serata, sale prepotentemente Alessandro Adinolfo che sfonda quota 100k eliminando diversi avversari fra cui Luana Spadaro. Crescono come stack anche Cristiano Viali, Emiliano Marianelli e "l' agressivo" Francesco Nguyen che per un ora abbondante domina la scena (eliminando anche Alessandro Lusso) per poi perdere buona parte del proprio stack durante l' ultimo livello della giornata. Alla fine chiudera' sotto media.

Niente da fare per Michele "baffo" Limongi, Mario Adinolfi, Simone Ruggeri e durante le ultime mani del day1b Alberto Musini, Leonardo Patacconi e Dario Fornaro.

Alla fine sono 60 i giocatori a passare che uniti a quelli del day1a vanno a formare un field di 117 giocatori al day2. Il migliore della giornata e' Emiliano Marianelli (in foto) che chiude chipleader con 152,500 seguito da Alessandro Adinolfo e Cristaino Viali. Bene anche Loris Grancini (foto sopra), Michele Di Lauro (protagonista di un rush impressionante nelle ultime mani), Sergio Castelluccio, Simone Coppari, Stefano Puccilli e Max Forti. Passano anche Maurizio Bacci, Carmelo Vasta, Francesco Nguyen, Salvatore Bonavena, Roberto Pompei e Umberto Vitagliano. Abbastanza corti Alex Longobardi, il nostro Luca "gambler" Castagnola, Salvatore Giannino, Alessandro De Michele, Marco Della Monica e Luca Moschitta a chiudere il count con meno di 3000 chips.

Primi 10 chipcount Day1B (completo sul BLOG LIVE (http://pokerforum.pokeritaliaweb.org/ipt-venezia-gennaio-2010/))

Emiliano Marianelli 152.500
Alessandro Adinolfo 136.800
Cristiano Viali 130.000
Pierangelo Cancian 115.500
Loris Grancini 100.600
Michele Di Lauro 98.300
Alessandro Campedelli 88.000
Salvatore Di Mauro 85.100
Emiliano Bono 82.900
Gianluca Scarpantoni 78.600

gurupoker
17-01-10, 03:27
Il day2 del Pokerstars IPT Venezia si conclude lasciando sui tavoli 23 giocatori. Al comando, come alla fine del day1a, Gianni Luca Calanni Billa seguito da un costante Sergio Castelluccio e da altri nomi interessanti del panorama italiano.


Partivano in 117 giocatori per questo Day 2 IPT Pokerstars Venezia. Alla fine sono 23 a passare. Tanti volti noti al via oggi, tutti in corsa per il titolo o, alla peggio, per rientrare in uno dei 48 posti a premio ITM. Abbiamo al via ottimo giocatori come Michele Di Lauro, Max Forti, Sergio Castelluccio, Francesco Nguyen, Marco Della Monica, Loris Grancini, Simone Coppari, Luca Castagnola, Daniele Mazzia, Gianni Giaroni, Luca Merelli, Paolo Della Penna, Alex Longobardi, Cristiano Viali, Maurizio Bacci, Alessandro Adinolfo, Gianluca Trebbi, Davide Pennelli, Gennaro Falanga, Salvatore Bonavena, Stefano Puccilli, Alessandro De Michele, Diego Fiorani, Roberto Pompei, Luca Moschitta, Mario Ristaldi, Carmelo Vasta, Renato Paolini, Umberto Vitagliano e il chipleader Gianni Luca Calanni Billa.

Il piu' giovane Supernova Elite di Pokerstars.it, Luca Moschitta, esce nelle prime mani, logico visto che partiva con nemmeno 3,000 chips. Niente back-to-back per il vincitore di Sanremo, Giannino Salvatore. Maurizio Bacci esce in una mano incredibile con A-A contro un incontenibile Alessandro Adinolfo con K-K e un altro avversario con Q-Q. Un Kappa al flop da la mano ad Adinolfo ed elimina Bacci.

I primi livelli sono fatali anche ad Umberto Vitagliano, Davide "mandrake67" Pennelli (che trova la mano sbagliata per isolare con coppia di 10 l' all-in di uno shortstack andando a trovare A-A di un giocatore con piu' chips del nostro mandrake), Roberto "sniper" Pompei e Diego Fiorani mentre cresce lo stack di Luca "robybaggio" Merelli che sale chipleader.

Non arrivano a premio nemmeno Carmelo Vasta, Mario Ristaldi, Alex Longobardi e in 49esima posizione, uomo bolla, proprio il nostro Luca "gambler" Castagnola che da corto pusha con coppia di 7 e trova il solito Adinolfo con coppia di Kappa.

Out nei primi posti a premio Daniele Mazzia, Marcello Rizzini, Cristiano Viali ed anche il dominatore Alessandro Adinolfo che tra alti e bassi chiude il suo torneo in 35esima posizione. A tutti un premio minimo da 3,100.

Niente da fare anche per Paolo Della Penna (30esimo), Stefano Puccilli (molto costante, ancora a premio ma solo 28esimo), Michele Di Lauro (26esimo) e Simone Coppari (25esimo). L' ultimo player out della giornata in 24esima posizione e' Marco Cerio.

Rimangono 23 giocatori che si ritroveranno al Day 3. Al comando sempre Gianni Luca Calanni Billa, chipleader a 737.500 chips. Da segnalare un ottima prestazione di Sergio Castelluccio (479,000 chips) che torna a premio e negli ultimi livelli divora letteralmente chips a Francesco Nguyen che alla fine passa con 280,000 chips.

Ritroveremo in gioco anche Max Forti, Gianluca Marcucci, Gianluca Trebbi, Luca Merelli, Loris Grancini, Renato Paolini, Gianni Giaroni e a chiudere Salvatore Bonavena shortstack del gruppo. Ecco il chipcount completo:

Gianni Luca Calanni Billa 737.500
Sergio Castelluccio 479.500
Gianluca Scarpantoni 437.000
Hajas Mate Gabor 426.000
Massimiliano Forti 409.500
Gianluca Marcucci 406.000
Paolo Petrucci 335.500
Giuseppe Minh Khoa 314.000
Thomas Albertini 292.000
Francesco Nguyen 280.000
Gianluca Trebbi 276.000
Roberto Tassinari 252.000
Luca Merelli 213.000
Andras Kovacs 207.500
Loris Grancini 195.000
Renato Paolini 178.500
Gianni Giaroni 162.500
Alessandro Lauri 156.500
Emiliano Bono 107.500
Francesco Panicucci 107.000
Vincenzo Tommasone 93.000
Alessandro Campedelli 62.000
Salvatore Bonavena 56.500

Ecco anche la lista degli eliminati e i relativi premi vinti:

1 155,000.00
2 100,000.00
3 60,000.00
4 45,000.00
5 30,000.00
6 24,000.00
7 18,000.00
8 12,600.00
9-10 9,000.00
11-12 6,600.00
13-14 5,100.00
15-16 4,500.00
17-23 3,900.00

24- Cerio Marco 3,900.00

25- Coppari Simone 3,300.00
26- Di Lauro Michele 3,300.00
27- De Francesco Domenico 3,300.00
28- Puccilli Stefano 3,300.00
29- Cancian Pierangelo 3,300.00
30- Della Penna Paolo 3,300.00
31- Gruden Grudi 3,300.00
32- Saselle Antonio 3,300.00

33- Marangio Davide 3,100.00
34- Rossi Alberto 3,100.00
35- Adinolfo Alessandro 3,100.00
36- Pacchiele Gionatha 3,100.00
37- Petrini Simone 3,100.00
38- Presti Guido 3,100.00
39- Danchev Dimitar 3,100.00
40- Viali Cristiano 3,100.00

41- Cataldo Alfi 3,000.00
42- Mazzia Daniele 3,000.00
43- Rizzini Marcello 3,000.00
44- Raso Cesare 3,000.00
45- Orologio Francesco 3,000.00
46- Perati Muhamet 3,000.00
47- Savica Andrea 3,000.00
48- Moscatello Massimo 3,000.00

gurupoker
17-01-10, 21:38
Terzo giorno di gioco da Venezia. Al via 23 giocatori, tutti a premio, ma solo otto passeranno al final TV table per provare a vincere titolo e i 155,000 in palio per il primo posto. Sempre al comando Gianni Luca Calanni Billa.

Questo Day 3 IPT Pokerstars Venezia vedeva appunto Gianni Luca Calanni Billa al comando nel count sul field di 23 giocatori sopravissuti e la giornata si appresta ad essere molto interessante vista l' alta concentrazione di volti noti e ottimi players ancora in corsa come: Sergio Castelluccio (in foto), Salvatore Bonavena, Max Forti, Gianluca Marcucci, Francesco Nguyen, Gianluca Trebbi, Luca Merelli, Loris Grancini, Renato Paolini e Gianni Giaroni.

Il primo out di giornata in 23esima posizione e' Loris Grancini. Il campione italiano in carica manda i resti con la sua coppia di 10 e trova il call di Thomas Albertini con A-Q per un classico coinflip negativo per Loris vista la Q al flop. Per Grancini un premio da 3,900.00.

Una giornata con eliminazioni veloci da subito come quelle di Alessandro Campedelli, Francesco Nguyen, Alessandro Lauri, Vincenzo Tommasone, Francesco Panicucci e Renato Paolini. Per tutti lo stesso premio da 3,900.00. Viceversa un grande Salvatore Bonavena non molla e nonostante partisse da shortstack riesce a recuperare e a restare in gara a forza di double up grazie ad un gioco paziente e ad un pizzico di fortuna. Anche Gianni Giaroni risale la china con qualche colpo a rimetterlo in carreggiata.

Vengono eliminati in 16esima e 15esima posizione (con 4,500.00 di premio ciascuno) Roberto Tassinari e Gianluca Scarpantoni. Esce anche uno dei due stranieri in gioco, Gabor Mate Hajas al 14esimo posto e Gianluca Trebbi in 13esima posizione (per entrambi 5,100.00 di premio).

Non passano al final table nemmeno Thomas Albertini (12esimo) e Luca Merelli (11esimo) autore di una buona prova non concretizzata fino in fondo. Per loro arriva un assegno da 6,000.00.

Gianni Giaroni rimane a galla per parecchio tempo ma alla fine si arrende in decima posizione per 9,000.00. Stesso premio che andra' a ritirare l' ultimo eliminato di giornata, l' uomo-bolla final table, Emiliano Bono, al nono posto.

Con l' uscita di Bono viene fermata questa veloce giornata e gli otto sopravissuti si ritroveranno domani al final table. Gianni Luca Calanni Billa(in foto) e' chipleader anche a fine day3 per un torneo che lo ha visto chiudere dal primo giorno sempre al comando e mai in vera difficolta'.

Da segnalare alcuni giocatori dalla costanza impressionante, su tutti Sergio Castelluccio (che chiude secondo nel count) ma anche Salvatore Bonavena, che ci ha insegnato che nonostante parta ultimo nel chipcount e' sempre un valido candidato al titolo (vedi EPT Praga).

Final table interessante con ottime presenze ad impreziosire il field come Gianluca Marcucci e Max Forti mentre tra i finalisti si conta anche un solido giocatore straniero, Andras Kovacs. A chiudere gli otto Minh Khoa Giuseppe e Paolo Petrucci.


Ecco il chipcount ufficiale:

1- Gianni Luca Calanni Billa 1.760.000
2- Sergio Castelluccio 885.000
3- Minh Khoa Giuseppe 850.000
4- Paolo Petrucci 825.000
5- Andras Kovacs 779.000
6- Marcucci Gianluca 432.000
7- Max Forti 421.000
8- Salvatore Bonavena 228.000


Ed ecco gli eliminati di oggi con i relativi premi vinti e il payout:

1 155,000.00
2 100,000.00
3 60,000.00
4 45,000.00
5 30,000.00
6 24,000.00
7 18,000.00
8 12,600.00
9 - Bono Emiliano 9,000.00
10- Giaroni Gianni 9,000.00
11- Merelli Luca 6,600.00
12- Albertini Thomas 6,600.00
13- Trebbi Gianluca 5,100.00
14- Gabor Mate Hajas 5,100.00
15- Scarpantoni Gianluca 4,500.00
16- Tassinari Roberto 4,500.00
17- Paolini Renato 3,900.00
18- Panicucci Francesco 3,900.00
19- Tommasone Vincenzo 3,900.00
20- Lauri Alessandro 3,900.00
21- Nguyen Francesco 3,900.00
22- Campedelli Alessandro 3,900.00
23- Grancini Loris 3,900.00

gurupoker
19-01-10, 02:38
Possiamo chiamarlo il Collezionista di Picche, Mr. Ept, lo Squalo ma piu' semplicemente e' Salvatore Bonavena che aggiunge un altro grande evento al proprio palmares con la vittoria IPT Venezia e altri 155,000 incassati dopo una grande prova.

Salvatore Bonavena e' l' unico italiano ad aver vinto un EPT (Praga lo scorso anno), ha gia' un secondo posto alla Notte del Poker e solo pochi mesi fa andava a vincere il Sisal Championship, il torneo ad inviti con i piu' forti giocatori italiani della scena. Da adesso puo' mettere un altra "picca" di Pokerstars nella sua collezione, quella dell' IPT Venezia, gennaio 2010, settima tappa del campionato italiano. Salvatore Bonavena il cannibale del poker piglia tutto e porta a casa altri 155,000 di primo premio arrivando sui 2 milioni di euro vinti in pochi anni di carriera.

Al via Salvatore Bonavena partiva come piu' corto in chips mentre il chipleader (per tutto il torneo) e' Gianni Luca Calanni Billa e al final table troviamo giocatori conosciuti e altrettanto costanti come Sergio Castelluccio, Gianluca Marcucci e Max Forti oltre a volti nuovi come Giuseppe Minh Khoa Diep (in foto) e Paolo Petrucci. Ecco la situazione al via:

1- Gianni Luca Calanni Billa 1.760.000
2- Sergio Castelluccio 885.000
3- Minh Khoa Diep Giuseppe 850.000
4- Paolo Petrucci 825.000
5- Andras Kovacs 779.000
6- Marcucci Gianluca 432.000
7- Max Forti 421.000
8- Salvatore Bonavena 228.000

La giornata parte subito con un double up per Salvatore Bonavena ai resti con 10-10 contro A-Q di Gianluca Marcucci. Il tavolo e' molto chiuso e per diverso tempo non esce nessuno fino all' out in ottava posizione per Max Forti che pusha con 7-7 trovando ancora Marcucci al call con Q-Q. Il flop regala un 7 magico a Forti ma al turn una Queen torna a dare la mano migliore a "the bear". Per Max Forti un premio da 12,000.

Proprio Gianluca Marcucci chiude al settimo posto con 18,000 di premio. Si scontra con A-Q contro Bonavena con 9-9 e la coppia che regge. Marcucci rimane cortissimo e pusha alla disperata poche mani dopo ma non trova la miracolosa risalita.

Paolo Petrucci chiude in sesta posizione ed incassa un assegno da 24,000. Lo elimina Calanni Billa con A-A su cui non possono nulla i due 10 di Petrucci. Poco prima della pausa cena e' out Sergio Castelluccio che sceglie il momento sbagliato per andare all-in con K-10 dal bottone trovando ben due call dai bui con Calanni Billa A-J e Diep con K-K a vincere la mano e ad eliminare in quinta posizione Sergio Castelluccio con un premio da 30,000.

Bonavena continua a salire, gli reggono tutti i punti e vince tutti i coinflip mentre il dominatore dell' evento, Gianni Luca Calanni Billa, chiude in quarta posizione con 45,000 di premio. Pusha da corto con J-10 e trova il call dominante di Diep con A-J.

L' unico straniero del tavolo, Andras Kovacs, chiude in terza posizione con 60,000 di premio. Al rientro dalla pausa manda i resti con J-10 trovando Salvatore Bonavena con coppia di 4 e anche questa volta il lancio di moneta e' favorevole al calabrese.

L' heads up vede di fronte Giuseppe Minh Khoa Diep e Salvatore Bonavena praticamente alla pari in chips. Alla fine Giuseppe Minh Khoa Diep si deve arrendere al secondo posto con un premio comunque da 100,000.

Ancora una volta e' Salvatore Bonavena ad alzare il trofeo e ad incassare il primo premio da 155,000 per la vittoria dell' IPT Venezia. Un altra grande prova del giocatore di Vibo Valentia che sembra non avere piu' limiti. Anche questa volta (come a Praga) partiva come piu' corto e alla fine vince.

Risultati Final Table:

1 - Salvatore Bonavena 155,000.00
2 - Giuseppe Minh Khoa Diep 100,000.00
3 - Andras Kovacs 60,000.00
4 - Gianni Luca Calanni Billa 45,000.00
5 - Sergio Castelluccio 30,000.00
6 - Paolo Petrucci 24,000.00
7 - Gianluca Marcucci 18,000.00
8 - Massimiliano Forti 12,600.00