PDA

Visualizza Versione Completa : Non chiamateli casino'!



Boss
06-12-10, 19:37
Aams informa - in una propria circolare inviata a tutti i concessionari, agli Uffici Regionali e per conoscenza anche a Federgioco - che è vietato l'uso improprio di insegne e denominazioni commerciali "Casinò", utilizzate da gestori di sale pubbliche da gioco, che operano per conto dei concessionari in indirizzo. Il descritto comportamento non è consentito in quanto: è in contrasto con l'oggetto delle convenzioni di concessione, è in contrasto con la tutela delle fede pubblica ed è ingannevole, poiché nelle sale gioco non sono esercitate le attività proprie dei casinò, le quali, com'è noto, non sono consentite nel territorio nazionale se non nei casi previsti da a specifiche normative; è non conforme ai principi della concorrenza professionale, finalizzato direttamente o indirettamente a danneggiare l'azienda degli altri concessionari, configurandosi, quindi, come atto di concorrenza sleale ai sensi dell'art. 2598 del Codice Civile e pregiudizievole dell'interesse della categoria. Pertanto, nei casi di riscontrata irregolarità, sarà cura degli Uffici regionali in indirizzo redigere il conseguente verbale di constatazione da notificare al rappresentante del concessionario, nonché disporre l'immediata rimozione dell'insegna o della scritta entro il termine di dieci giorni dalla data di ricevimento della richiesta. In caso di inottemperanza, ne sarà data immediata comunicazione alla Direzione Generale, ai fini dell'adozione dei provvedimenti sanzionatori stabiliti dalla convenzione di concessione".-agicos-

cirusguti
07-12-10, 10:35
Questa cosa mi rende felice.

Vedere tutte quelle scritte "Casino" in giro per le città sono di una tristezza infinita se esposte per pubblicizzare buchi con 4 slot AAMS succhiasoldi.

kiko88
07-12-10, 11:02
Aams informa - in una propria circolare inviata a tutti i concessionari, agli Uffici Regionali e per conoscenza anche a Federgioco - che è vietato l'uso improprio di insegne e denominazioni commerciali "Casinò", utilizzate da gestori di sale pubbliche da gioco, che operano per conto dei concessionari in indirizzo. Il descritto comportamento non è consentito in quanto: è in contrasto con l'oggetto delle convenzioni di concessione, è in contrasto con la tutela delle fede pubblica ed è ingannevole, poiché nelle sale gioco non sono esercitate le attività proprie dei casinò, le quali, com'è noto, non sono consentite nel territorio nazionale se non nei casi previsti da a specifiche normative; è non conforme ai principi della concorrenza professionale, finalizzato direttamente o indirettamente a danneggiare l'azienda degli altri concessionari, configurandosi, quindi, come atto di concorrenza sleale ai sensi dell'art. 2598 del Codice Civile e pregiudizievole dell'interesse della categoria. Pertanto, nei casi di riscontrata irregolarità, sarà cura degli Uffici regionali in indirizzo redigere il conseguente verbale di constatazione da notificare al rappresentante del concessionario, nonché disporre l'immediata rimozione dell'insegna o della scritta entro il termine di dieci giorni dalla data di ricevimento della richiesta. In caso di inottemperanza, ne sarà data immediata comunicazione alla Direzione Generale, ai fini dell'adozione dei provvedimenti sanzionatori stabiliti dalla convenzione di concessione".-agicos-


Ce ne sono una marea di questi posti...ma si metteranno in regola davvero?leveranno quelle insegne false e fuorvianti?Ho seri dubbi...

Ale_Lazio
07-12-10, 15:06
Basterebbe levare l'accento :)

peppe1970
07-12-10, 15:30
Basterebbe levare l'accento :)

purtroppo pure quelli sono vietati...