PDA

Visualizza Versione Completa : Strategia Heads-Up: Come giocare con meno di 20BB!



StrayDog
21-12-10, 13:33
Di recente vi abbiamo proposto un interessante articolo di strategia sul gioco pre-flop in HU. Ora, invece, vi parleremo di come affrontare il vostro avversario quando entrate nella fase push or fold con meno di 20BB.

Di solito quando si arriva sotto i 20 BB con il proprio stack si inizia a pensare di attivare la fase push-or-fold, indipendentemente se il vostro avversario abbia 10/9/8/7/6 BB.


http://www.pokeritaliaweb.org/images/stories/root-fotografica/varie/avatar/shortstack.jpg
Saper giocare con meno di 20BB in HU contro diversi tipi di oppo

In realtà si dovrebbe cercare di mixare il proprio gioco con alcuni limps e mini-raise dal Bottone, in base anche alle informazioni che avete immagazzinato sul vostro avversario nelle prime fasi dell’incontro. Di seguito quindi vi proponiamo un elenco che vi potrà ritornarvi utile sulle giuste strategie pre-flop da adottare, contro determinati avversari in queste situazioni:

- Fare mini-raise con il 70% delle mani, gettare via tutto il resto. Questo se il vostro avversario s’è dimostrato essere molto tight, passerà quindi molti dei suoi BB e difficilmente farà una 3-bet all-in. Inoltre, il più delle volte giocherà in modalità fit-or-fold, quindi una vostra c-bet al flop vi farà vincere il piatto il più delle volte.
- Fare mini-raise con il 40% delle mani, limparne molte altre e passare le più trash. Questo perché il vostro avversario è più attivo e rilancia con più frequenza, perciò il vostro range dovrà essere più ristretto, per essere in grado così di chiamare una 3-bet all-in pre-flop. Tuttavia, vi farà limpare con frequenza senza opporre troppa resistenza, lasciandovi vincere il piatto con una semplice puntata al flop.
- Simile a sopra, si può mettere in pratica una piccolo variazione e cioè limpare alcune mani forti. Questo perché il vostro avversario, percependo I vostri limps come segnali di debolezza, ha iniziato ad attaccarli più spesso.
- Rilanciare poche mani, perché il vostro avversario è un super aggressive e rilancerà di tutto, andando anche all-in con mani come 5-2s su un vostro mini-raise con A-Qo dopo che avete limpato per diverso tempo con 18BB dietro.


http://www.pokeritaliaweb.org/images/stories/root-fotografica/varie/varie/pokerAA.jpg
A volte può essere utile limpare monster hand

Da fuori posizione: Ristringete il campo dei vostri flat-call dal BB. Giocare in modalità fit-or-fold è troppo dispendioso e insostenibile in queste fasi. Devi essere pronto ad entrare in gioco da fuori posizione con mani che possono floppare in modo molto profittevole, in grado di affrontare al meglio il proprio avversario che sarà in posizione post-flop. Tuttavia, a questo punto potreste avere alcune indicazioni utili su di lui, ad esempio se va in c-bet solo se ha centrato qualcosa, oppure va sempre in c-bet ma passa su un raise, oppure effettua molto spesso una 3-barrel su un vostro check-call.

Inoltre, monitorate la frequenza con cui il vostro avversario rilancia dal bottone e rivedete tutte le mani che possono essere +EV con una 3-bet all-in, contro un avversario che apre troppo spesso quando gli stack sono corti.

Post-flop: Per quanto riguarda il gioco dopo il flop, date un occhio sempre al rapporto tra pot e stack. Questo perché è facile committarsi e dovete stare attenti quindi a fare i call corretti, evitando di intrufolarvi alla ricerca di draw difficili da completare quali un gutshot. Evitate inoltre di chiamare I bets nelle prime fasi di puntate, per poi passare nelle fasi finali di puntate. Cercate piuttosto di prendere voi il controllo del piatto sin dall’inizio. Cercate di evitare il più possibile questa linea check-call.

Scritto da PIW Staff