PDA

Visualizza Versione Completa : considerazioni: dare un immagine loose aggressive al tavolo



gurupoker
12-04-08, 15:31
oggi volevo discutere alcune considerazioni sull'immagine ai tavoli cash game.
Io mi ritengo ,al cash, un giocatore molto attivo, gioco una buona percentuale di pot senza grossi problemi a far salire il piatto quando il tavolo me lo permette.

Generalmente tendo ad iniziare ogni sessione in modo Abbastanza conservativo se nn conosco nessuno al tavolo....e via via diventare sempre + aggressive. e proprio sul discorso dell'immagine volevo dire due cosine.

Stanotte (al ritorno dal 3k, 5 de la magnana....lo sò sono un matto :D ) ho fatto una veloce sessione hold'em NL 0,25/0,50.
Il tavolo era abbastanza chiuso, con 8 seat al tavolo. Decido di provare da subito a dare un immagine loose/aggressive al tavolo. Parto con un middle stack e aggredisco 9 volte su 10 i blinds quando sono in posizione sul button. Perdo alcuni colpi, diciamo quasi di proposito, mostrando propensione a chiamare al turn anche dei bei check/raise con incastri o middle pair. Questo mi porta a ricaricare lo stack ma allo stesso modo vedo che man mano che continua la sessione i giocatori al tavolo diminuiscono la percentuale di bet o check/raise nei miei confronti. L'idea che ho dato di me al tavolo fà frenare gli istinti di bluff dato che i miei avversari hanno visto che nn ho problemi a callare in situazioni molto boarderline che in genere nn farei mai.

Mi accorgo di questa situazione e continuo il mio gioko aggressivo entrando quasi nel 50% dei pot, raise o nn raise. La mia credibilità adesso è al max. storico e benchè nn soffro + molti re raise mi ritrovo a comandare il gioco con i miei avversari che si limitano a chiamare. Questo mi permette di evitare completamente gli sloqwplay e di massimizzare i mostri floppati come nell'esempio di una bella scala al flop.
rilancio x3 con 8 7 off dal cutoff e trovo 2 call dai blinds. scendono 5 6 4 e naturalmente punto in Cbet come nel 80% dei casi. Ormai la mia Contnuation bet nn viene + considerata pericolosa a maggior ragione su un flop del genere che per un raiser dovrebbe essere pessimo. Questo mi permette di godere del fatto che i blinds continuano a callare. Turn x e adirittura bet pot e trovo ancora un call. Il river regala una Q ed ancora una volta punto forte trovandomi come risposta un all-in della'avversario. Instant call e mi mostra Qx.

In questo periodo stò studiando quale possa essere l'immagine data al tavolo e il gioco migliore per questi low stakes.

l'immagine estremamente loose mi permette di non subire grossi reraise e di comandare il gioco con gli avversari che mi seguono senza credermi. In questo modo decido io quanto pagare una carta, decido io l'azione di gioco e questo mi permette di valorizzare ogni pot.

Al contrario un immagine tigh è consigliata in tavolo già di per se molto loose ma mi chiedevo in generale quale secondo voi è l'immagine + proficua in quanto a rendita da dare al tavolo.
Preferite essere solidi e rock ,giokando poke mani ma senza paura, o l'assetto maniac loose.

Non ho ancora molte mani per comparare (naturalemente parliamo d hold'em NL) ma posso dire che l'assetto loose mi permette di guadagnare molto di più non tanto sui bluff (assolutamente da evitare in questi casi) ma sui punti floppati nuts che posso far pagare senza avere il problema di essere inquadrato come player che gioka solo con un punto fatto, ottime starting hands.......

bisogna tenere ben saldi alcuni punti ed avere alcuni accorgimentio al gioco:

.evitare i bluff al minimo storico
.giocare molte mani in modo attivo cercando di prendere in mano l'azione di gioco rendendo passivi giocatori che nn lo sarebbero inducendoli all'errore di seguire facendomi ggirare carte al prezzo che voglio
.essere consci che l'immagine che si deve dare deve essere costruita iun un certo modo, quindi questo potrebbe portare a perdite iniziali che serviranno però a creare l'immagine che cerchiamo d far recepire al tavolo
.avere una % di Cbet molto alta e dimostrarsi pronti a chiamre check raose o re raise anche in situazioni molto boarder line.


Voi che approccio di gioco ritenete + proficuo al cash low stakes ?
questo nn vuol dire che un approccio del genere vada bene in ogni caso e nemmeno che ogni giokatore sia predisposto a giocare in questo modo.

continuerò ad annotare qualche considerazione sui deiversi stili e sulle diverse immagini che possiamo dare al tavolo cash game lowstakes

mosseven
12-04-08, 19:20
Ciao Guru, in questi tuo post hai dato molti spunti sicuraente positivi ma che allo stesso tempo possono essere buoni in un tavolo e sagliatiin un altro...il tutto dipende sempre dagli avversari che hai davanti.
In conclusione una tecnica sicura non esiste ma la bravura sta nel sappersi adattare agli avversari.