Il giocatore del Team Pro GDPoker, Dario "Bonzo" Nittolo, è stato tra i protagonisti assoluti del Main Event dell'EPT di Sanremo. Uno sfortunato coinflip ha però tolto al player napoletano la possibilità di approdare ad Final Table.

Resta comunque la grande impresa culminata con l'ottimo 26esimo posto che ha permesso a Dario Nittolo di portare a casa comunque 22.000 euro di premio.

Un risultato che conferma ancora una volta il grande talento di Bonzo per il poker texas hold'em in modalità torneo.

Dario impegnato in un torneo dal vivo

Quello che segue è il racconto, pieno di tante emozioni, che lo stesso Dario fa sul suo blog personale che tiene sul sito ufficiale di GDPoker.

"Sono di ritorno da Sanremo dopo la mia esperienza all'EPT. Nel mese di Aprile ho intensificato molto il mio impegno negli mtt per prepararmi al meglio alla trasferta di Saint Vincent, e appunto per l'EPT, per cercare di riuscire a fare un risultato importante in un torneo di rilievo. Quasi tuttte le sere ero sui tavoli di GDpoker e fino alla mia partenza per la città dei fiori e del festival ero capoclassifica per punti sulla nostra amata room (purtoppo poi ho perso la leadership).

Purtroppo final table sfiorato per Bonzo

Sono arrivato veramente determinato allo start del torneo, e avevo già in mente la strategia per affrontare il day1. Il tavolo era veramente facile e quindi tutto è andato per il meglio sin dall'inizio. Ho adottato, vista la struttura, una strategia molto conservativa, e ho avuto varie mani favorevoli.

64.000 chips a fine day1 era un ottimo bottino. Il day2 è iniziato veramente in salita, card dead tutto il giorno e un solo call con asso alta che ha dato molto morale oltre che un grosso numero di chips, 105.000 alla fine del day2 e molta fiducia per il prosieguo del torneo. Il day3 è il giorno dei premi, infatti dei 188 giocatori rimasti, ben 144 andranno ITM, ed io ne approfitto per accellerare in zona bolla.


Dario Nittolo gioca su GDPoker

Prendo dei rischi, ma fortunatamente i miei avversari cadono nelle mie trappole e io incamero tante fiches, arrivando fino a 400.000. Il bello però deve ancora venire e entro fine giornata con continui raise e molte 3bet mi porto a 750.000 senza mai giocare uni showdown! Il morale era alle stelle ed ero al day4 sicuro delle mie potenzialità.

Purtoppo il day4 non è iniziato come volevo e ho perso un flip A-K vs Q-Q. Rimasto con 400.000 ho nuovamente accellerato e mi son portato a 900.000 anche grazie ad un colpo fortunoso vinto. Eravamo rimasti solamente in 30 dei 987 iniziali ed ero nella zona alta del chipcount. Sembrava tutto fantastico e sui bui 12.000/24.000 sognavo già il final table.


Dario "Bonzo" Nittolo

Purtoppo subito dopo la pausa le mie regine si scontrano nuovamente contro A-K per il più classico dei flip. L'asso infrange i miei sogni e 600 mila fiches passano nelle mani nemiche. Quando siamo in 26 pusho le restanti 300.000 chips e i miei sogni di gloria finiscono, posso veramente assicurarvi che i 22mila euro di premio non mi hanno minimamente reso felice.

Cercavo il tavolo finale ed ero veramente convinto di poterci riuscire. Spero di ripetere l'ottimo torneo al PGP a Saint Vincent dal 19 Maggio e di vincere la prima tappa della stagione. Chi ben comnincia è a metà dell'opera
".