Il gioco è vietato ai minori di 18 anni - Giocare troppo può causare dipendenza
Pokeritaliaweb Forum - Powered by vBulletin

User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Magic Tournament

  1. #1
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Magic Tournament

    Nuova promo per Pokerstars.it e nuove discussioni tra players.

    Oggi nei piu' quotati forum si accende una nuova discussione sull'ultima promo targata Pokerstars.it riguardante gli MTT di Domenica prossima:Magic Tournament.

    Riportiamo quanto segue:

    Ciao, dopo una lunga latitanza passavo di qui principalmente per trollare un po' la nuova promo di PS sugli MTT: la gustosissima, ricchissima, attesissima e meritocraticissima MAGIC TOURNAMENT.

    Poi mi sono accorto che Pokerstars.it non ha più un lobby manager che annunci le promozioni nei principali forum italiani e che cerchi di favorire uno scambio di comunicazioni virtuoso tra l'azienda e la parte spesso più esigente e tecnicamente preparata della propria clientela. Non so di chi sia la scelta, se dell'azienda o del Referente, in ogni caso di chiunque sia la paternità bisognerebbe dedicargli un applauso scrosciante, in quanto rivela una brillante concezione della psicologia e comunicazione di massa, nonchè una vision di azienda aperta e dinamica. Se fossimo nel medioevo con l'inquisizione e lo ius primae noctis, ovviamente. Forse, invece, nel 2014 tutto ciò può essere chiamato solamente INVOLUZIONE.

    In realtà, volendo fare mente locale, sono tante le cose che Pokerstars.it non ha più da quando il mio account, quello di un omino che cliccando a caso aveva in pochi mesi trasformato 50 dollari in 6k, è stato forzatamente trasferito dalla piattaforma internazionale .com a questa sorta di prigione malperimetrata e gestita da secondini diversamente abili.

    Oltre a non avere più un dialogo pubblico e aperto con i propri clienti (ma che ce ne facciamo, del resto, tanto i pokeristi sono solo dei whiner e nulla di buono può uscire interagendo con loro..), Pokerstars.it non ha più una classifica dei tornei settimanale nè mensile; non ha più il freeroll Supernova ed ha abbassato il montepremi e diminuito la frequenza degli altri freeroll VIP. Non ha più un moltiplicatore VPP uguale per tutti: chi gioca cash moltiplica per otto, chi gioca sit e tornei moltiplica per 6,5 (tutto molto bello). Non ha più una tonnellata di promo più o meno ricorrenti che mettevano in palio, di solito attraverso piccoli contest con miniclassifiche dedicate, ingressi ai più prestigiosi tornei live del circuito. Ogni anno qualcuno andava a finire alla World Cup of Poker alle Bahamas, a sceriffare Phil HellMouth al Big Game o diosolosadoveafarsispewaredachi. Pokerstars.it non ha più una bonus machine cappabile da chi fa tornei, non ha più la rakeback più alta e non ha più delle classifiche per i sit che spostino ROI e traffico come quelle precedenti l'uscita del cash.

    In compenso abbiamo una promozione che restituirà, in alcuni tornei no su tutti per carità sennò si va rotti, premi del valore medio di un decimo di buy in ad una frazione infinitesimale dei partecipanti stessi. Abbiamo anche tonnellate di promo volte a incentivare il traffico del cash game, in maniera tale da avere una liquidità sempre tendente all'esaurimento che in tempi di crisi fa sempre bene. Poi ci sono le malelingue che vedono l'inizio del declino del poker .it in coincidenza con l'uscita del cash e con la scelta da parte del management di puntare tutti gli investimenti sul prosciugare il mercato, ma lasciatele parlare 'ste Cassandre che intanto PS incassa ancora (sì, ma per quanto? Meglio na gallina oggi o dieci uova al giorno per sempre?).

    Vabbè volevo dilungarmi di più e trollare meglio, però è uscito Game of Thrones e sinceramente, visti anche i feedback che ricevo di solito, preferisco dedicare la mia attenzione a nani, draghi e mignotte per il momento.

    Comunque, concludendo, c'è da essere avvero soddisfatti, poichè da quel che vedo il management delle nostre grandi aziende somiglia proprio tanto all'amministrazione della nostra Cosa Pubblica.

    La risposta non poteva mancare da parte del Referente di Pokerstars.it

    in un'email hai riassunto ben 4 anni di scelte aziendali che non ti sono state di gradimento. Quanto scrivi non e'il risultato di decisioni prese la scorsa settimana, ma di scelte (una minima parte in realta) fatte nel corso di tanti, tantissimi mesi.

    Innanzitutto, mi preme correggere il valore dei moltiplicatori VPP che menzioni, nel caso in cui un nuovo utente possa essere preso dalla lettura del tuo post (sfogo?) e prendere per vere alcune tue imprecisioni.
    Il moltiplicatore Cash Game e'di 8.5x (e non 8) e quello dei tornei di 7x (non 6).

    PokerStars.it non genera piu promozioni "...che mettevano in palio, di solito attraverso piccoli contest con miniclassifiche dedicate, ingressi ai più prestigiosi tornei live del circuito..." perche tutti i giocatori (il 95%) fanno cashout e si tengono nel conto i loro 10k anziche andarsene agli eventi live (scelta rispettabile, per carita). Quanto scrivi succedeva anni fa, adesso questo tipo di promozioni e'ancora meno appealing della promo che tu stai screditando. Alle Bahamas e all'EPT di Sanremo ci si puo sempre andare, e tramite satelliti online, che mi sembrano sempre presenti e sempre giocati dai nostri regular.

    Per quanto riguarda "...non ha più la rakeback più alta e non ha più delle classifiche per i sit che spostino ROI e traffico come quelle precedenti l'uscita del cash...", ahime' le classifiche, sebbene con montepremi annuo ridotto rispetto ad anni fa, sono sempre le stesse. Nel bene e nel male. Per quanto riguarda la rakeback, immagino tu abbia fatto i tuoi calcoli e mi risulta che non coincidano con i miei.

    Infine parli di assenza di comunicazione e lo comunichi nell'unico portale dove, da qualche mese a questa parte, sto scrivendo. Se non leggi scritto nulla negli altri forum e'semplicemente perche' (xxxx) e'in vacanza. Su (xxxx), e ti invito a leggerne alcuni e darci il tuo pacato feedback, abbiamo aperto diversi thread piu o meno interessanti nei quali ci sono stati validi scambi di idee e critiche. Parli di 'comunicazione di massa', termine molto vago e generico. Che intendi dire? Se per comunicazione di massa intendi i mezzi comunicativi che la compagnia (PokerStars.it) utilizza per comunicare all'utenza un proprio prodotto, allora ti rispondo ricordandoti che, per la maggior parte delle attivita che lanciamo, ci sono pagine web, email, banner, popup, comunicati stampa, campagne Facebook e Twitter e chi piu ne ha piu ne metta. Credo che quando viene alla comunicazione, PokerStars.it sia di gran lunga la piu prolissa fra le cardroom Italiane. Il poker non sta acquisendo piu giocatori, non ci sono newbies (e se ci sono sono molto pochi e forse presenti qui su xxxx). I giocatori sono abbastanza sofisticati ed esperti da scoprire le promozioni prima ancora che le vogliano scoprire ed ha poco senso che sui forum vengano spammati post inutili da parte nostra (come questo dirai).

    Per chi volesse intervenire la discussione e' aperta.

    maurizio106

  2. #2
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Collegno
    Messaggi
    6,873
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Le promozioni sono fatte per cercare di spostare utenza da un concorrente verso il proprio prodotto...in regime di monopolio questo non è assolutamente necessario!!

    Va anche detto che i competitors di PS si sono ampiamente battuti da soli....

    questa è la trista realtà!!!

  3. #3
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    tutto molto triste ma assolutamente vero!

  4. #4
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    156
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    punti interessanti cmq promozioni che premiano molti giocatori con piccoli premi (forse) potrebbero aiutare/fidelizzare di più' i giocatori casuali. Credo che pure il reality puntasse a quello. Rakeback o simili premiano più' i giocatori regolari che ammazzano molti giocatori al cash.
    Purtroppo il livello inizia ad essere molto altino e moti giocatori preferiscono provare 100€ alle slot anziché scontrarsi contro mostri sacri in tornei o simili dove probabilmente hanno meno possibilità'.
    Ormai son state fatte molte proposte (mercato unico o simili) ma a mio parere si dovrebbe tornare a giocare in modo pari senza nessun tipo di supporto come HM, wizard vari o altri programmi che aiutano ad usare informazioni. Lo svantaggio per i clienti occasionali e troppo ormai...
    Tiran piu' AA che un carro di buoi...

  5. #5
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    secondo me e' una delle tante strategie di mercato targate PS.it.E' chiaro che se il traffico diminusce,in qualche modo bisogna aumentarlo.D'altra parte il gioco nelle room viene alimentato non solo dai reg ma soprattutto dai random.Secondo me, spalmare dei premi per un tot di 10k e' solo un input rivolto a tutti quei giocatori occasionali.Per il reg di turno il premio della promo conta poco,ma per un x random puo' contare moltissimo.Concludo:alla fine "il banco vince sempre"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato